CyberSecurity per PMI: sei davvero protetto come credi dagli attacchi informatici?

Tu la sai la differenza esatta tra sicurezza informatica e protezione dei dati?

Dietro il le PMI italiane si nasconde una vulnerabilità che potrebbe avere gravi conseguenze: la scarsa preparazione alla sicurezza informatica.

Un’indagine condotta da Grenke Italia, ha scoperchiato un’allarmante mancanza di consapevolezza e preparazione alla cybersecurity tra le PMI italiane.

I dati raccolti rivelano una realtà inquietante che richiede attenzione urgente.

Dati allarmanti sulla cybersecurity, ma abbondantemente sottovalutati da 7 PMI su 10: Il problema è già dentro la tua azienda?

Una delle rivelazioni più sorprendenti è che il 72,7% delle PMI italiane non ha mai implementato programmi di formazione sulla cybersecurity.

Questo significa che la stragrande maggioranza delle aziende non ha preparato i propri dipendenti per affrontare minacce informatiche sempre più sofisticate.

Ma le sorprese non finiscono qui: il 73,3% delle imprese intervistate ammette di non essere nemmeno a conoscenza degli attacchi ransomware.

Questo tipo di ignoranza può risultare catastrofico, poiché gli attacchi ransomware rappresentano una delle minacce più gravi e comuni nel panorama della sicurezza informatica.

Confusione tra Cybersecurity e protezione dei dati

Un altro problema critico evidenziato dall’indagine è la confusione diffusa tra la cybersecurity e la protezione dei dati personali.

Moltissime PMI italiane credono erroneamente che proteggere i dati personali sia sufficiente per garantire la sicurezza informatica.

Il 75,1% ritiene che le misure di protezione dei dati siano adeguate, ignorando il fatto che la cybersecurity va ben oltre la tutela dei dati sensibili.

Questa confusione può comportare conseguenze disastrose, poiché le aziende si ritrovano vulnerabili ad attacchi informatici.

Anche i più esperti lanciano l’allarme

Aurelio Agnusdei, Manager di Grenke Italia, ha sottolineato che la cybersecurity è una parte cruciale della trasformazione digitale delle PMI.

Una gestione adeguata della sicurezza informatica è indispensabile per il successo aziendale nell’era digitale.

Michael Clemente, presidente di Clio Security, ha enfatizzato che la responsabilità della cybersecurity non può ricadere solo sulle grandi imprese e sulle pubbliche amministrazioni.

Gli investimenti in sicurezza devono crescere per mettere al passo anche le aziende digitalmente più arretrate.

Situazione si fa ancora più allarmante quando si passa dalla teoria alla pratica

Quasi il 73% delle PMI intervistate non organizza momenti di formazione per i dipendenti sui rischi informatici e sulle precauzioni da adottare.

Ciò significa che la stragrande maggioranza delle aziende non sta preparando i propri dipendenti a fronteggiare le minacce informatiche.

E ancora peggio, tre PMI su quattro (73%) affermano di non sapere cosa sia un attacco ransomware, nonostante sia uno degli attacchi informatici più subiti dalle piccole imprese italiane.

Quando si tratta di verificare la sicurezza informatica aziendale, il 45% delle PMI non ha mai effettuato tali controlli e non prevede di farlo in futuro.

Inoltre, il 43% delle PMI non dispone di un responsabile della sicurezza informatica, sia interno che esterno, in grado di comprendere e affrontare potenziali minacce cibernetiche.

Questi dati mettono in evidenza un’impreparazione allarmante nel panorama della sicurezza informatica delle PMI italiane.

Prendi l’occasione per proteggere la tua azienda dalle minacce informatiche

La sicurezza informatica non è più un argomento che può essere trascurato dalle PMI italiane.

La mancanza di consapevolezza, la confusione tra cybersecurity e protezione dei dati e l’inadeguata preparazione mettono a rischio non solo i dati aziendali ma anche il futuro stesso delle imprese.

È urgente che le PMI affrontino il problema della sicurezza informatica con serietà, investendo nella formazione dei dipendenti, implementando misure di protezione e conducendo verifiche regolari sulla sicurezza.

Basta un passo falso, una sola volta, e i tuoi dati saranno preda di criminali con intenzioni a dir poco terribili per la tua azienda.

Punto Com Group offre soluzioni su misura di CyberSecurity che ti permettono di mettere al sicuro i tuoi dispositivi aziendali e di pulirli da eventuali minacce già presenti, che magari stanno rallentando e peggiorando la tua attuale operatività, anche se non ne sei consapevole.

Contatta il nostro team per una consulenza gratuita sulla sicurezza informatica e scopri come possiamo aiutarti

 
Chi è Punto Com Group?

Punto Com Group è un’azienda informatica che – dal 2001 – opera su tutto il territorio nazionale, fornendo supporto e soluzioni IT alle piccole e medie imprese italiane, alle grandi aziende e alla pubblica amministrazione.

Ci occupiamo di soddisfare tutte le esigenze legate al mondo dell’IT e, in particolare, progettiamo sistemi su misura per accelerare l’evoluzione tecnologica della tua azienda, aiutando il tuo business a crescere.

Scopri di più visitando il nostro sito o contattaci.

Ultime News

Categorie

Scopri di più su di noi!

Riproduci video

I nostri servizi

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato sulle nostre offerte, gli eventi e le ultime novità. Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in anteprima le informazioni più interessanti e gli aggiornamenti esclusivi.